Home > Eventi & News > Internazionalizzazione in tempo di crisi: il decalogo per l’esportatore e la difesa del Made in Italy

Internazionalizzazione in tempo di crisi: il decalogo per l’esportatore e la difesa del Made in Italy

La crisi economica ha spinto sempre più le imprese ad affacciarsi ai mercati esteri quali opportunità per la crescita del loro business attraverso la diversificazione degli sbocchi commerciali. L’internazionalizzazione è una importante opportunità ma nasconde molte insidie e rischi che richiedono una opportuna attenzione e qualificazione del personale.
Nell’ambito delle iniziative realizzate dalla rete Enterprise Europe Network di cui ConCentro è partner, siamo lieti di invitarvi ad un importante momento di confronto su argomenti di grande attualità che interessano sia le aziende ormai operative nei mercati esteri sia le aziende che intendono avviare percorsi di internazionalizzazione.

Il primo focus, 15 dicembre, riguarda la marcatura CE dei prodotti di importazione extra UE e la difesa del Made in Italy: se la marcatura CE, in generale, attesta la conformità dei prodotti ai requisiti essenziali di sanità, sicurezza e tutela ambientale previsti dalla normativa comunitaria di settore, non fornisce però indicazioni in merito alla “nazionalità” del prodotto. Quanto è allora attendibile nei casi in cui venga apposta in Paesi che non sempre riescono a garantire la correttezza delle procedure di certificazione? Cosa può fare l’importatore per verificare che il prodotto e la documentazione che lo accompagna soddisfino effettivamente i requisiti della normativa comunitaria?
L’incontro intende fornire ai partecipanti informazioni pratiche e fruibili per la gestione delle problematiche, anche in ambito dei contratti internazionali, connesse sia alla Marcatura CE – nell'ottica di una corretta prassi aziendale – sia al Made in alla luce della campagna di tutela condotta nel 2010 dal legislatore italiano che ha visto l'adozione di provvedimenti normativi particolarmente discussi.

La partecipazione agli incontri è gratuita.

Per eventuali ulteriori informazioni rivolgersi all’ufficio internazionalizzazione di ConCentro (tel. 0434 381250, e-mail: internazionalizzazione@pn.camcom.it ).
 

SCHEDA DI ADESIONE da inviare entro giovedì 9 dicembre 2010 a:
Ufficio internazionalizzazione di ConCentro –Azienda Speciale CCIAA di Pordenone
Fax 0434 381637
E mail: internazionalizzazione@pn.camcom.it